Chi sei
Sono Daniela Calabretto, laureata in Psicologia del Lavoro e, dopo alcune brevi esperienze come consulente aziendale e come HR in differenti contesti aziendali (multinazionale e piccole aziende), 8 anni fa sono entrata in Maldarizzi Automotive Group come HR Manager..

Raccontaci in 10 battute la tua azienda.
Maldarizzi Automotive Group, con le sue 10 sedi in Puglia e in Basilicata e più di 310 dipendenti, è il più importante gruppo del settore automobilistico nel Sud Italia e si pone come importante punto di riferimento sia per la vendita di auto (nuove, usate e km0) sia di servizi di assistenza dei più prestigiosi marchi del mercato (Mercedes-Benz, BMW Group, FCA).
L’azienda si contraddistingue da sempre per una vision strategica ed efficace oltre che per l’esperienza e la professionalità di tutti i collaboratori.

Quale tema chiave stai affrontando in questo momento.
Difficile individuarne uno!  Ormai da tempo stiamo affrontando gli effetti dei rapidi e continui cambiamenti del mercato, che richiedono un’immediata (ma complessa) “rivoluzione” culturale. Si innovano gli strumenti di lavoro, i sistemi gestionali e, quindi, aumentano le necessità di digitalizzazione delle RU; le aspettative dei nostri clienti sono sempre più elevate, cambiano i processi e, quindi, prendono sempre più spazio nuovi ruoli lavorativi: BDC operator, Product Expert, Consulenti Service. Continuiamo, pertanto, da un lato, a formare le risorse presenti in azienda, perché siano al passo con i tempi e, dall’altro, ad investire su giovani talentuosi, che possano contribuire ad obiettivi di business sempre più ambiziosi.

Ami il tuo lavoro, perché.
Sono profondamente innamorata del mio lavoro. È estremamente vario, trasversale, impegnativo, richiede un forte senso di responsabilità e commitment. Il confronto costante con la Proprietà mi permette di avere una visione “macro” e di ricevere stimoli continui, sempre nuovi. Impossibile annoiarsi, ogni giorno è diverso dal precedente!!

Ed ora un aspetto di te.
Un aspetto che mi contraddistingue è la capacità di “tenuta”, di reagire in modo positivo e costruttivo alle difficoltà. Il nostro lavoro non è sempre facile da gestire, anche e soprattutto da un punto di vista emotivo, e ritengo di essere capace di trasformare lo stress in motivazione per crescere. Non mi spaventano impegno e sacrificio; gli obiettivi stringenti non costituiscono una pressione, ma una sfida da raggiungere con determinazione. #resilienza.

Newsletter

Inserisci qui la tua email per essere sempre aggiornato. Ci impegniamo a non inviare spam!

Social